11/08/2001 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Lettera Aperta a Nanni Moretti
Caro Nanni Moretti,
tu che vai in piazza e ti incazzi tanto, prova a rispondere a questa domanda: se di cognome fai Nanni Moretti, qual è il tuo nome?
Non è che Moretti è il soprannome che ti ha dato il barista sotto casa tua? Per esempio io che mi compro due scatole di pelati al giorno mi chiamano tutti Cirio. Ma insomma, per me puoi anche chiamarti Nanni Buitoni, ma il punto veramente importante è un altro: a te chi ti ha votato?

 
04/08/2001 - Altri articoli dello stesso autore Nonna Uga
I Consigli di Nonna Uga
Cara nonna Uga, non riesco ad attaccare un bottone che ho perso maldestramente al mio cappotto invernale (e tu sai, cara nonna, quanto è importante possedere sempre il cappotto a posto in ogni momento). Cosa devo fare? Maria, San Demenzio (BO)

 
03/08/2001 - Altri articoli dello stesso autore Alberto G. Barullo
La Favola del Cittadino Andato a Male
C'era una volta un cittadino cui ne capitavano di tutti colori e, di conseguenza, se ne andava continuamente a male.
Questo povero cittadino scendeva dal letto e, per la mancanza delle necessarie calze antiscivolo, ruzzolava per terra di prima mattina: 'A male!' diceva fasciandosi la testa e passava tutta la mattinata a male e nervoso.

 
02/08/2001 - Altri articoli dello stesso autore Wassily Kulo Kakaric
Del Diritto di Rissa
Nel corso del consueto Quodlibeta Pasquale è sorto un acceso dibattito: è lecito vietare al tifoso del gioco del pallone la rissa?
Nelle righe che seguono vengono riassunte le norme per un corretto ragionare, norme che conducono per via dialettica ad una risoluzione del dilemma secondo chiarezza ed evidenza.

 
01/08/2001 - Altri articoli dello stesso autore Alberto G. Barullo
FSC - Capitolo 01
In questo numero, il primo capitolo di "Fatica Sudore e Cazzo", altrimenti conosciuto come "Il Romanzo d'Appendice per l'Uomo Mediocre", anche noto come "L'Unico Romanzo che Contiene la Parola Cazzo Solo nel Titolo", talvolta citato come "Ruggiti d'Amore".

Capitolo primo, dicevamo, "Nel quale si narra del vecchio Stradivario, di Eunucio e di come lo stalliere Enzo attenti alla virtù di una bella serva".

 
Questo sito viene aggiornato in base alla disponibilità degli autori (e all'esito della loro continua lotta contro la propria pigrizia); non è in alcun modo un periodico né un prodotto editoriale. Termini quali "redazione" o "articoli" sono da intendersi in modo del tutto scherzoso e autoironico, così come l'espressione "periodico per l'uomo mediocre" con cui talvolta viene definito il sito stesso. I commenti sono di responsabilità dei rispettivi autori.

Dove non specificato altrimenti, i testi di questo sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons Ciò, in estrema sintesi, significa che potete utilizzare liberamente i contenuti di questo sito a fini non commerciali. Ogni contenuto estraneo al dominio de "Il Superficiale" non è soggetto alla licenza sopra citata ed appartiene al rispettivo autore. Email: ilsuperficiale@ilsuperficiale.it
Indice del NumeroIndice del Numero

Lo zombie della porta accanto
Clicca sulla locandina per vederla ingrandita


Rassegna stampa: quello che avreste potuto leggere sul Superficiale e invece è successo davvero
Aggiornata all'11 ottobre 2011



Twitter Updates

    follow me on Twitter






    È necessario Adobe Flash Player per visualizzare questo contenuto