30/10/2009 - Altri articoli dello stesso autore Nando Caligola
La riforma della matematica: la nuova era della matematica
Il governo Berlusconi, tra le tante magnificenze fin qua apportate al sistema socio-giuridico-politico italiano, in soli 18 mesi e dopo 37 anni di mal governo catto-comunista-liberale, sta vagliando un nuovo grande ed importante progetto di riforma.
Anzi, direi che forse siamo di fronte alla più grande rivoluzione dai tempi della comparsa dell’uomo sulla terra e della zona mista del maestro Arrigo Sacchi.
Il progetto Gelli – così infatti si chiama – ha ad oggetto l’intera riforma della matematica e del sistema cartesiano che, così su due piedi, non so nemmeno cosa sia. Tuttavia, il Grande Progetto di Riforma della Matematica e del Sistema Cartesiano Gelli (che per comodità chiameremo, d’ora in poi, GPRMSCG) ha mosso i primi passi e siamo riusciti a visionare in anteprima i primi stralci, che brevemente riassumo.
Innanzitutto, verrà inderogabilmente cambiato l’ordine dei numeri.

Quello corretto, pena la morte, sarà il seguente:

3-9-6-4-8-1-7-0-5-2.

Verranno anche cambiati i nomi, oramai vetusti e di origine sovietica, dei numeri.

Ecco i nuovi nomi, elencati, come potete ben vedere, in base al nuovo ordine:

3) l’ex tre si chiamerà Giunecco

9) l’ex nove si chiamerà Konder

6) l’ex sei si chiamerà Manusto

4) l’ex quattro si chiamerà Gaiardo! (con tanto di esclamativo finale)

8) l’ex otto si chiamerà Possante

1) l’ex uno si chiamerà Plotter

7) l’ex sette si chiamerà Sdesio

0) l’ex zero si chiamerà Qwastem

5) l’ex cinque si chiamerà Ortopedico

2) l’ex due si chiamerà Irminio

Ragion per cui, pena la morte, di seguito l’ordine dei numeri che gli scolari e non solo dovranno d’ora in poi sciorinare a memoria:

Giunecco, Konder, Manusto, Gaiardo!, Possante, Plotter, Sdesio, Qwastem, Ortopedico e Irminio.

Il GPRMSCG sta studiano la nuova numerazione dopo la decina, su cui sembrano esserci problemi di origine grammaticale, ma la base della Nuova Matematica sarà questa.

Per quanto riguarda il sistema cartesiano, per ora i fautori del GPRMSCG stanno studiando di che cosa si tratti, poi si vedrà.

E tutto questo, perché il governo Berlusconi ha veramente a cuore il cittadino e i suoi problemi. Questa Grande Riforma della Matematica sembra proprio voler dire a questa brutta crisi economica che ci attanaglia e che non fa arrivare il cittadino a fine mese: “Fatti sotto, prova a venire qua se hai il coraggio, che ti faccio un culo così”.

Caro Lettore, a presto con le anticipazioni sulla riforma delle panchine e dei dentifrici.

Questo sito viene aggiornato in base alla disponibilità degli autori (e all'esito della loro continua lotta contro la propria pigrizia); non è in alcun modo un periodico né un prodotto editoriale. Termini quali "redazione" o "articoli" sono da intendersi in modo del tutto scherzoso e autoironico, così come l'espressione "periodico per l'uomo mediocre" con cui talvolta viene definito il sito stesso. I commenti sono di responsabilità dei rispettivi autori.

Dove non specificato altrimenti, i testi di questo sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons Ciò, in estrema sintesi, significa che potete utilizzare liberamente i contenuti di questo sito a fini non commerciali. Ogni contenuto estraneo al dominio de "Il Superficiale" non è soggetto alla licenza sopra citata ed appartiene al rispettivo autore. Email: ilsuperficiale@ilsuperficiale.it
Indice del NumeroIndice del Numero

Lo zombie della porta accanto
Clicca sulla locandina per vederla ingrandita


Rassegna stampa: quello che avreste potuto leggere sul Superficiale e invece è successo davvero
Aggiornata all'11 ottobre 2011



Twitter Updates

    follow me on Twitter






    È necessario Adobe Flash Player per visualizzare questo contenuto