12/03/2009 - Altri articoli dello stesso autore Gianduia Balengo
La poetica di Gianduia Balengo
Brividi
In inverno sono di freddo
In primavera sono un po' di freddo un po' di caldo
In estate sono di caldo
In autunno sono un po' di caldo e un po' di freddo
Brividi



Finestre – Aforisma XX

Se son appannate, non ci vedo attraverso

Se non sono appannate, ci vedo attraverso

Se sono aperte, non le vedo

(Tratto da G. Balengo, Aforismi esistenziali, Laterza, Roma-Bari, 1964, p. 865)



Sudore – Aforisma IX

D'estate dipende dal caldo

D'inverno dall'influenza o dal riscaldamento troppo alto

(Tratto da G. Balengo, Aforismi esistenziali, Laterza, Roma-Bari, 1964, p. 865)



Propoli – Aforisma XXIII

Se sto bene non mi serve

Se ho un tumore non mi serve nemmeno

Se ho mal di gola credo possa servirmi

non so

(Tratto da G. Balengo, Aforismi esistenziali, Laterza, Roma-Bari, 1964, p. 865)



Banca, odor di amore

Alle 9,30 mi metto in fila tra i tuoi sportelli sognando giornate in fiore

Alle 10,30 chiedo un'informazione sulle tue carte di credito pensando alla primavera

alle 11,30 faccio un bonifico estero cercando il sole d'estate

alle 12,30 cambio la valuta tenendo lontano il freddo dell'autunno


alle 13,30 pranzo


alle 14,30 giro per la città cercando ansiosamente i tuoi sportelli bancomat allontanando il gelo dell'inverno

alle 15,30 ammiro le tue insegne ricordando il secchiello e la sabbia dell'estate

alle 16,30 ammiro il tuo sito internet meditando su Ferragosto

alle 17,30 pago la spesa con il tuo bancomat pensando al caldo di luglio


e alle 18,30? eh? alle 18,30 cosa faccio? cosa?


Banca, odor di amore

Questo sito viene aggiornato in base alla disponibilità degli autori (e all'esito della loro continua lotta contro la propria pigrizia); non è in alcun modo un periodico né un prodotto editoriale. Termini quali "redazione" o "articoli" sono da intendersi in modo del tutto scherzoso e autoironico, così come l'espressione "periodico per l'uomo mediocre" con cui talvolta viene definito il sito stesso. I commenti sono di responsabilità dei rispettivi autori.

Dove non specificato altrimenti, i testi di questo sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons Ciò, in estrema sintesi, significa che potete utilizzare liberamente i contenuti di questo sito a fini non commerciali. Ogni contenuto estraneo al dominio de "Il Superficiale" non è soggetto alla licenza sopra citata ed appartiene al rispettivo autore. Email: ilsuperficiale@ilsuperficiale.it
Indice del NumeroIndice del Numero

Lo zombie della porta accanto
Clicca sulla locandina per vederla ingrandita


Rassegna stampa: quello che avreste potuto leggere sul Superficiale e invece è successo davvero
Aggiornata all'11 ottobre 2011



Twitter Updates

    follow me on Twitter






    È necessario Adobe Flash Player per visualizzare questo contenuto