22/01/2008 - Altri articoli dello stesso autore Wassily Kulo Kakaric
Prossimamente al cinema
Presentiamo i film in uscita nelle sale, selezionati per voi dal «Superficiale».

Sucko
Dal maestro dell'hard Peter North, il film che ha introdotto nel porno un nuovo genere: il pornumentary. Parodia del più celebre film-denuncia di Michael Moore, Sucko ricostruisce la scandalosa vicenda di un ospadale dell'Illinois, le cui assatanate infermiere.....beh, non vi vogliamo rivelare il finale. Per amanti del genere.
Natale un po' ovunque

Il film che ha sorprendentemente riabilitato i fratelli Vanzina all'occhio della critica. Il film, interamente montato con spezzoni degli innumerevoli precedenti film natalizi dei due autori, racconta le comiche vicende dei Boldi-De Sica-Greggio di turno a festeggiare in giro per il mondo. Ostentatamente sperimentale, alla prima di Roma per la colonna sonora è stata usata una radiolina Fm, sintonizzata su IsoRadio. Incredibilmente, il film risulta più gradevole e ordinato nella trama dei precedenti.

La meglio gioventù - Edizione enciclopedica - Parte I (da "A" a "Bi")

Il seguito film evento del 2005, in una edizione ampliata, rivista e corretta. Il film segue le vicende di tutti i cittadini italiani il cui cognome comincia con la lettera "A", sino ai cittadini il cui cognome comincia con "Bi", giorno per giorno. "Un grande affresco, l'equivalente cinematografico della cappella sistina", scrive l'Espresso. "Una cappella punto", scrive Il Superficiale. In ogni caso, 77 ore di grande cinema.

Le croniche di Narnja

Le drammatiche vicende di sette donne della cittadina di Narnja, vicina ad una centrale nucleare russa dismessa, cui la continua esposizione alle radiazioni ha inflitto una perniciosa tubercolosi cronica (da cui il titolo). Con ostinazione e fatica, in un finale dickensiano le sette ottengono infine il riconoscimento da parte delle autorità sanitarie della malattia, e due rupie mensili di vitalizio.

Questo sito viene aggiornato in base alla disponibilità degli autori (e all'esito della loro continua lotta contro la propria pigrizia); non è in alcun modo un periodico né un prodotto editoriale. Termini quali "redazione" o "articoli" sono da intendersi in modo del tutto scherzoso e autoironico, così come l'espressione "periodico per l'uomo mediocre" con cui talvolta viene definito il sito stesso. I commenti sono di responsabilità dei rispettivi autori.

Dove non specificato altrimenti, i testi di questo sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons Ciò, in estrema sintesi, significa che potete utilizzare liberamente i contenuti di questo sito a fini non commerciali. Ogni contenuto estraneo al dominio de "Il Superficiale" non è soggetto alla licenza sopra citata ed appartiene al rispettivo autore. Email: ilsuperficiale@ilsuperficiale.it
Indice del NumeroIndice del Numero

Lo zombie della porta accanto
Clicca sulla locandina per vederla ingrandita


Rassegna stampa: quello che avreste potuto leggere sul Superficiale e invece è successo davvero
Aggiornata all'11 ottobre 2011



Twitter Updates

    follow me on Twitter






    È necessario Adobe Flash Player per visualizzare questo contenuto