02/12/2007 - Altri articoli dello stesso autore Nando Caligola
La famiglia Mazza – Ovvero Il Superficiale comics numero zero
Siamo lieti di presentarvi in anteprima assoluta l’unica autentica striscia superficiale.
Nata dalla fantasia del Caligola, narra le piccole grandi avventure quotidiane della famiglia Mazza: una famiglia come tante, in una casa come tante di una città come tante. Una famiglia mediocre insomma, che però, siamo certi, vi conquisterà colla sua innata simpatia, veicolata dagli inconfondibili tratti somatici dei suoi membri.
Come tutti i personaggi delle strisce, anche quelli della famiglia Mazza si sono evoluti nel tempo, subendo cambiamenti più o meno marcati. Quella che vi mostriamo in anteprima è la striscia pilota, molto scarna (ricordate le prime avventure di Topolino - Mickey Mouse?), ma che mostra già chiari aspetto e carattere dei protagonisti. Buona lettura.

Questo sito viene aggiornato in base alla disponibilità degli autori (e all'esito della loro continua lotta contro la propria pigrizia); non è in alcun modo un periodico né un prodotto editoriale. Termini quali "redazione" o "articoli" sono da intendersi in modo del tutto scherzoso e autoironico, così come l'espressione "periodico per l'uomo mediocre" con cui talvolta viene definito il sito stesso. I commenti sono di responsabilità dei rispettivi autori.

Dove non specificato altrimenti, i testi di questo sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons Ciò, in estrema sintesi, significa che potete utilizzare liberamente i contenuti di questo sito a fini non commerciali. Ogni contenuto estraneo al dominio de "Il Superficiale" non è soggetto alla licenza sopra citata ed appartiene al rispettivo autore. Email: ilsuperficiale@ilsuperficiale.it
Indice del NumeroIndice del Numero

Lo zombie della porta accanto
Clicca sulla locandina per vederla ingrandita


Rassegna stampa: quello che avreste potuto leggere sul Superficiale e invece è successo davvero
Aggiornata all'11 ottobre 2011



Twitter Updates

    follow me on Twitter






    È necessario Adobe Flash Player per visualizzare questo contenuto