27/02/2007 - Altri articoli dello stesso autore Nando Caligola
Le favole superficiali — Un Natale felice per il bambino piccolo piccolo
Anche «Il Superficiale» ha a cuore i bambini, soprattutto quelli più piccoli. Presentiamo quindi il primo prezioso contributo di Nando Caligola, sperando che ne seguano molti altri.
Le favole del bambino piccolo piccolo faranno senz'altro felici i nostri giovani lettori e, ci piace pensarlo, anche il bambino che è in ognuno di noi. Buona lettura.





Un Natale felice per il bambino piccolo piccolo.

Un giorno il bambino piccolo piccolo passeggiava spensierato tra le vie della città addobbate a festa. Faceva freddo, e il bambino piccolo piccolo, nato e cresciuto in una famiglia povera che di stenti viveva, indugiava di fronte alle vetrine dei negozi.
I giocattoli colorati, i peluches morbidi, i trenini elettrici veloci, tutte cose che il bambino piccolo piccolo sapeva che mai avrebbe avuto.

Proprio mentre il bambino piccolo piccolo si era fermato ad osservare, davanti alla pasticceria, quei dolci stravaganti, improvvisamente alle spalle spuntò lo zombie.

Fece solo in tempo a gridare “babbo, aiuto, aiuto!” che lo zombie se lo mangiò in un sol boccone.

Ma a quel punto venne il padre grande e grosso che malmenò lo zombie, il quale disse: “Mi scusi molto”.

Indice del NumeroIndice del Numero

Lo zombie della porta accanto
Clicca sulla locandina per vederla ingrandita


Rassegna stampa: quello che avreste potuto leggere sul Superficiale e invece è successo davvero
Aggiornata all'11 ottobre 2011



Twitter Updates

    follow me on Twitter






    È necessario Adobe Flash Player per visualizzare questo contenuto