16/06/2002 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Intervista al Santo Padre
Ci sono voci che raccontano che il Papa avrebbe detto che a Saddam non bisogna buttargli le bombe in capa perché non gli piace l'idea.

Ma noi del Superficiale siamo andati direttamente in Vaticano a parlare con l'interessato.

Ecco in esclusiva per i nostri lettori questa struggente intervista al Pontefice effettuata dal nostro collaboratore Vito Scarpazza che oltretutto è esponente di spicco del Partito Superficiale Italiano.
Scarpaza: Buongiorno signor Papa.

Papa: Buongiorno signor Scarpazza.

S: Signor Papa, non sapevo che avesse la erre moscia

P: (il Pontefice sghignazza)

S: È vero che lei non vuole che ci buttano le bombe a Saddam?

P: Sì, è vero.

S: Ma quello tiene le armi di massa.

P: Beh, pure Bush…

S: Sì, ma quell'altro è pazzo…

P: … (il Papa fa una smorfia e sghignazza)

S: Poi quelli sono pericolosi, sono musulmanici terroristi che tirano giù i grattacieli.

P: … (fa un'altra smorfia e sghignazza ancora più di gusto)

S: …?

P: …!

S: …?

P: Senta, Scarpazza, come si dice in Polonia: Uno è strunz' e l'av't pure, ma devono proprio strunziamm' a me?

S: Grazie Papa, lei mi ha commosso…

P: Beh, signor Scarpazza, se ne vada mo' che devo andare a cena da Fidel Castro…

S: (sgomento) Come da Fidel Castro?

Il Pontefice sghignazza divertito come un pazzo e se ne va via con 'Liberazione' sotto il braccio e per la fretta dimentica il suo portaocchiali di cuoio.

Questo sito viene aggiornato in base alla disponibilità degli autori (e all'esito della loro continua lotta contro la propria pigrizia); non è in alcun modo un periodico né un prodotto editoriale. Termini quali "redazione" o "articoli" sono da intendersi in modo del tutto scherzoso e autoironico, così come l'espressione "periodico per l'uomo mediocre" con cui talvolta viene definito il sito stesso. I commenti sono di responsabilità dei rispettivi autori.

Dove non specificato altrimenti, i testi di questo sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons Ciò, in estrema sintesi, significa che potete utilizzare liberamente i contenuti di questo sito a fini non commerciali. Ogni contenuto estraneo al dominio de "Il Superficiale" non è soggetto alla licenza sopra citata ed appartiene al rispettivo autore. Email: ilsuperficiale@ilsuperficiale.it
Indice del NumeroIndice del Numero

Lo zombie della porta accanto
Clicca sulla locandina per vederla ingrandita


Rassegna stampa: quello che avreste potuto leggere sul Superficiale e invece è successo davvero
Aggiornata all'11 ottobre 2011



Twitter Updates

    follow me on Twitter






    È necessario Adobe Flash Player per visualizzare questo contenuto