24/11/2002 - Altri articoli dello stesso autore Gianduia Balengo
Io e la Politica
Premessa del curatore
Io, giornalista de 'Il Superficiale', ringrazio il fato di aver incontrato una mattina d'autunno un Uomo Superiore: il dott. Gianduia Balengo.
Nato a Caltanissetta il 25/12/1939 in una notte buia e tempestosa da Lino e Franca Balengo Pautasso, rinomati minatori della Sicilia, il Nostro visse l'adolescenza un po' come tutti i giovani, giocando a 'uccidi con la lupara' e 'io nun saccio gniente'.
Un giorno incontrò Luigino Budda Allah Ferrero, saggio siculo originario di Sciacca, che donò lui Il Sapere, ammonendolo nel modo seguente: 'Ricordati: le profumerie chiudono ma le macellerie venderanno sempre la carne'.

Da quel momento Gianduia capì: la vita sarebbe stata era nelle sue mani. Cominciò a scrivere. Fra i tantissimi libri del Balengo ricordiamo 'Il 3 e il 4 vengono prima del 5' e 'L'aratro del contadino solitario'. Rileggendo oggi le sue parole, non possiamo far altro che rotolarci in quei prati della Verità che abbiamo ritrovato grazie a Balengo.

IO E LA POLITICA

di Gianduia Balengo

Io vedo la politica in TV, io sento la politica alla radio, io leggo la politica sui giornali, io ascolto la politica dal parrucchiere, io bramo la politica a letto, io desidero la politica mentre mangio, io annuso la politica mentre piove, io puzzo di politica sotto le ascelle.

Io vado a destra e sfioro la politica, io mi giro a sinistra e bacio la politica, io sto in centro e accarezzo la politica.

Io salto in aria e abbraccio la politica. In spiaggia affogo nella politica, in montagna mi arrampico sulla politica. Politica,politica,politicaaaaaaaa! Chi non salta politica è! Io politica.

Un cappuccino, grazie.

Indice del NumeroIndice del Numero

Lo zombie della porta accanto
Clicca sulla locandina per vederla ingrandita


Rassegna stampa: quello che avreste potuto leggere sul Superficiale e invece è successo davvero
Aggiornata all'11 ottobre 2011



Twitter Updates

    follow me on Twitter






    È necessario Adobe Flash Player per visualizzare questo contenuto